La differenza tra Etica e Morale

Leggo troppo spesso giornali e riviste di attualità anche oltreoceano e provo sempre più nausea nel confrontarle con quelle del nostro Paese. Ciò che non riesco a comprendere con chiarezza è il motivo per cui non si faccia distinzione tra la questione morale e quella etica.

Negli Stati Uniti ad esempio si parla molto di questione morale perché culturalmente e storicamente le cariche politiche legate al governo e alla rappresentanza degli Stati sono legati alla religione molto più che in Italia. Difatti la morale e la politica sono quasi la stessa cosa, la religione (soprattutto quella protestante) è parte integrante di molte campagne politiche e costituisce garanzia di onestà e affidabilità professionale-politica del candidato. Negli USA inoltre il semplice sospetto di un comportamento immorale di un membro politico del governo o del parlamento sancisce la fine della sua carriera.

In Italia non è proprio così. Nel nostro Paese anche la questione morale è una questione politica perché legata ad una organizzazione chiamata Chiesa che ha origine storiche legate al potere politico che ha sempre influenzato molte volte determinandone l’azione di governo e legislativa. L’emancipazione tra potere politico e quello religioso ha dato origine ad una indipendenza forte dello Stato dalla Chiesa (almeno sulla carta) definendo il primo un potere laico e il secondo un potere legato ad una organizzazione che dovrebbe parlare solo ai suoi fedeli e non alla politica. Il potere della Chiesa che è la custode e osservatrice della questione morale è anche legata ad uno Stato estero che è il Vaticano; questa natura di Stato rende la questione morale controllata dalla Chiesa una questione anche Politica perché nascente da uno Stato estero: il Vaticano appunto.

Dopo aver distinto quindi la questione morale pura (quella definita dalla religione Cristiana-Cattolica) dalla questione morale-politica (idee e principi comunicati da autorità della Chiesa Vaticana) e aver definito il principio di laicità del nostro Stato nascente da una emancipazione necessaria dal potere Vaticano e della Chiesa, parliamo ora della distinzione tra Morale ed Etica.

L’Etica non ha alcuna correlazione con la morale e a differenza di quest’ultima definisce le regole di comportamento che possono essere ascritte o scritte in un codice normativo (ad esempio le leggi di uno stato), essa definisce anche la deontologia di un particolare ruolo o attività, cioè quel insieme di norme raccolte in un codice di comportamento che devono essere osservate da alcuni individui esercitanti un ruolo o una attività di responsabilità.

La situazione del nostro Paese oggi non richiama per nulla la questione morale poiché la morale è personale e tocca la coscienza di ognuno, non certo il nostro Paese nella sua interezza (poiché siamo un Paese laico) e non tocca nemmeno la politica o l’organizzazione sociale che non è dipendente dalla morale ma bensì dall’Etica: cioè dall’insieme di norme di buona condotta e dalle leggi dello Stato.
Per questo motivo la questione è necessariamente Etica, perché solo se si configura un indizio o una possibilità di reato o comportamento non deontologico questo deve interessare la collettività e i media; cosa ben diversa se ognuno di noi si sente turbato o indignato da un comportamento che noi non terremmo, ma che non per forza nessun altro non terrebbe o sarebbe obbligato per norma e non tenere!

Per questo motivo invito tutti a rispettare la funzione della magistratura che non è un organo morale ma bensì etico. La morale di molti italiani è stata ferita, ma questo è solo un fatto personale, anche se collettivamente sentito, il fatto sociale è quello etico, quello che definisce cosa è giusto e cosa è sbagliato non cosa è sconveniente o meno.

Ragionate, documentatevi e non ascoltate la pancia, ascoltate la testa.

“Non ci sono fenomeni morali, ma solo un’interpretazione morale dei fenomeni.”

Friedrich Nietzsche

Annunci

3 thoughts on “La differenza tra Etica e Morale

  1. Ottimo post: preciso, coinciso e approfondito sull’ “argomento del giorno”, ma nello stesso tempo molto chiaro e alla portata di tutti
    Ho cercato qualcosa del genere sui giornali ma non sono riuscita – o forse non ho saputo- trovatlo
    Vedi se riesci a fartelo pubblicare

    • Grazie mille per il commento positivo!
      Tuttavia questo è solo un “articoletto” non penso sia degno di una pubblicazione! 😉
      Posso chiederti come hai fatto a trovare il mio blog? Non lo pubblicizzo mai!

  2. …In un mondo di ladroni non credo che c’è una Morale o Etica che tenga… Ma, per fortuna abbiamo i Carabinieri…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...