Punto di non ritorno

E’ il punto in cui, in un viaggio, è più conveniente proseguire che tornare indietro. Ora prendiamo il viaggio e consideriamolo con significato metaforico di un cambiamento di una conoscenza che cresce e si rinnova in noi, attraverso gli incontri, i luoghi e le persone. Quando ci rendiamo conto che dopo quel che si è fatto è evidentemente più conveniente proseguire, non per un mero rapporto costi benefici, ma perché ci pare evidente quanto questo sia giusto e facente parte della bellezza della vita, superiamo il punto di non ritorno. Molti lo considerano un caso particolarmente negativo: a molti il fatto di rendersi conto che proseguire è davvero giusto e fa bene e noi e agli altri spaventa perché non sono padroni di loro stessi completamente e, soprattutto, perché la scelta (in quanto tale) comporta una rinuncia; la forza è capire che si deve fare per amor proprio per vivere ancora, nuovamente… realmente per essere.

Il vero io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te.

Paulo Coelho

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...